A.I.E.O.P.
AIEOP
 

Tu sei qui

Tumori dei bambini: genitori e medici insieme per combatterli

18 febbraio 2011

Si celebra oggi in 78 Paesi la giornata mondiale di sensibilizzazione

TUMORI DEI BAMBINI: GENITORI E MEDICI INSIEME PER COMBATTERLI

Il prof. Porta (presidente AIEOP): “Ogni anno in Italia 1500 nuovi casi. Il 75% può essere curato con successo. Vogliamo estendere i programmi di ricerca alle cure palliative”
 
Roma, 18 febbraio 2011 – Genitori, medici, autorità sanitarie e istituzionali uniti in un’alleanza globale contro i tumori pediatrici. Si celebra oggi la  IX Giornata Mondiale contro il cancro infantile, promossa in 78 Paesi dalla Confederazione Internazionale delle organizzazioni dei genitori di bambini affetti da tumori e leucemie (ICCCPO). Roma (Sala Protomoteca del Comune, dalle 9 alle 13) ospita il Convegno “L’amore cura – Combattere i tumori infantili: le sfide del futuro”, organizzato dalla FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica) e dall’AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica). “Ogni anno in Italia – spiega il prof. Fulvio Porta, presidente AIEOP – circa 1500 bambini sono colpiti da una neoplasia, con un incremento annuo stimato tra l’1,5 e il 2 per cento. Il 75% dei piccoli può essere curato con successo e condurre una vita assolutamente normale da adulto. Sono stati fatti enormi progressi nella diagnosi e nella terapia. La sfida da vincere è quella di migliorare le possibilità di guarigione in modo uniforme su tutto il territorio nazionale. Non va dimenticato che l’oncologia pediatrica italiana è all’avanguardia, infatti il 10% dei piccoli pazienti oncologici arriva dall’estero nei nostri ospedali. Un obiettivo è quello di sviluppare programmi di ricerca e interventi psicosociali estesi alla terapie di supporto e a quelle palliative. Si pone inoltre il problema di contrastare, nei prossimi anni, l’incremento dei tumori infantili attraverso possibili interventi preventivi.” Il convegno è l’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte dell’oncologia pediatrica nel nostro Paese e ha il patrocinio del Comune di Roma, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.


Ufficio stampa
Intermedia
030.226105
intermedia@intermedianews.it