A.I.E.O.P.
AIEOP
 

Tu sei qui

I racconti dei bambini sull'Ospedale

Molte persone non sanno...

... che ci sono bambini e ragazzi che soffrono e che hanno bisogno di cure.
Quando ricevo le telefonate dai miei amici in ospedale gli descrivo il reparto, ma non solo come era fatto ma gli parlavo di come sono gli infermieri, come si mangiava e se c'era qualcuno che durante la giornata c'era a farci divertire...
M. 10 anni

La strega pasticciona

C'era una volta una strega di nome Adelina che combinava sempre guai; era così pasticciona che combinava sempre guai; era così pasticciona ma così pasticciona che un giorno combinò una cosa terribile, quasi quasi ve la racconto.
Adelina era una strega che viveva a Bologna, un giorno un ragazzino passò di lì e chiamò Adelina befana e rugosa; allora quando la strega sentì quelle parole si infuriò come una belva umana e per vendicarsi Adelina trasformò il bambino in un ranocchio.
Ma successe di peggio: Adelina trasformò tutta Bologna in tanti animali come per esempio l'Ospedale S. Orsola-Malpighi in una tartaruga.
Poi un bravo signore, che la sorprese di spalle, le disse: "Adelina fermati, guarda come hai combinato Bologna".
Adelina guardò come era fatta e disse: "È vero, forse sono stata un po' pasticciona ora rimedio".
Ma quando cercò di rimediare non ci riuscì, perché aveva finito i poteri.
E da allora Adelina si rifugiò nella sua casa e non uscì mai più.
Bologna da allora si chiamò Animalandia.
A. 8 anni