ASSOCIAZIONE ITALIANA EMATOLOGIA ONCOLOGIA PEDIATRICA
///Piccoli Eroi, è arrivata anche l’APP del progetto educativo per aiutare i bambini a capire la malattia oncoematologica

COMUNICATO STAMPA

Roma, novembre 2021 – Cos’è un tumore? Come si cura un tumore? Cos’è la Chemioterapia o
l’Immunoterapia? Cosa significa partecipare ad una sperimentazione clinica? Quanto è complesso
seguire un percorso di cura in oncoematologia? Queste sono alcune delle domande che spesso
fanno i bambini (e i loro genitori), ai medici, agli infermieri, agli psicologi quando sono presi in cura
da un centro di Oncoematologia pediatrica. Domande difficile a cui spesso, solo per la paura si
fatica a rispondere con chiarezza. Ad aiutare oggi il personale sanitario, ma anche gli stessi genitori,
sono stati realizzati una serie di quattro cartoon 2d che rispondono a queste domande.
Il progetto “Piccoli Eroi” promosso dal Gruppo di Lavoro Infermieristico dell’Associazione Italiana
Emato-Oncologai Pediatrica (AIEOP) e sostenuto grazie al contributo non condizionante di AMGEN,
prevede cartoon 2d e una piattaforma on-line (www.piccolieroi.eu) ma non solo. Infatti, sempre
per migliorare la qualità di vita dei bambini oncoematologici in trattamento con immunoterapia
domiciliare sono stati creati degli appositi device pediatrici dal design tutto originale ed
ergonomicamente pensati a misura di bambino. Un animale totem: “DINO”, “SHARK”, “YOGHI” e
“LION”
Al progetto, lanciato ad inizio 2021 si integrerà anche un’applicazione gratuita appositamente
creata, disponibile negli store Android e iOS dal nome PICCOLI EROI.
L’applicazione, creata da NTD Italia in collaborazione con AIEOP, permette l’accesso a tutto il
materiale del progetto come i video e la scelta dell’animale totem, ma integra anche una serie di
altre utilità per il bambino e la famiglia: memorizzare gli appuntamenti periodici e avere sempre a
disposizione i numeri utili del proprio centro di riferimento; inoltre è pensata per essere uno
strumento utile anche per gli operatori sanitari perché permette il monitoraggio dello stato
emotivo del bambino, la registrazione della temperatura corporea e dello stato cognitivo
attraverso alcuni giochi interattivi.
Nessun dato verrà salvato al di fuori dello smartphone e le informazioni potranno essere
consultate dagli operatori sanitari al momento della visita.
Si tratta di un APP appositamente create per dare supporto e migliorare il percorso di cura.
I promotori si augurano che anche l’App, come tutto il progetto, continuerà ad essere diffusa ed
utilizzata in tutti centri Oncoematologici pediatrici cercando così di raggiungere il maggior numero
di bambini al fine di poter rendere migliore il vissuto della malattia.
Se si ha il giusto supporto con i giusti presidi anche le salite più faticose si possono affrontare con il
sorriso!

2021-11-11T10:23:37+01:00 10 Novembre 2021|